Associazione Intraform è inserito nel “Catalogo provinciale” della Provincia di Torino per l’erogazione di attività formative nei confronti degli apprendisti. I percorsi formativi sono gratuiti, finanziati coi fondi pubblici provinciali, con l’opportunità di svolgere la formazione in impresa fino ad un massimo di 96 ore per gli apprendisti assunti a partire dal 15 Maggio 2011 con contratti di almeno 24 mesi. I corsi prevedono la definizione di un percorso con un Piano Formativo Individualizzato (PFI) per ciascun apprendista, condiviso con l’azienda e come tale modulabile in base alle esigenze delle imprese.

Di cosa si tratta:

L’apprendistato è un contratto a contenuto formativo che alterna momenti lavorativi e momenti di formazione, e detto per tale ragione, a causa mista. L’imprenditore acquisisce diritto a sgravi contributivi solo a condizione che, oltre alla parte di attività lavorativa, il lavoratore possa beneficiare, da contratto, di un percorso di formazione pari ad almeno 120 ore annue.

Accanto alla formazione necessaria per diventare un lavoratore qualificato (impartita sul luogo di lavoro affiancato da un tutor aziendale) l’imprenditore deve consentire all’apprendista di frequentare i corsi di formazione esterni all’azienda ed obbligatori al fine della validità del contratto..

Associazione Intraform è accreditato dalla Regione Piemonte per l’erogazione dei corsi di apprendistato e quindi è autorizzato al rilascio delle attestazioni per i crediti annuali degli apprendisti e per il diritto agli sgravi contributivi per le aziende.

Possono attivare contratti di apprendistato le imprese appartenenti a qualsiasi settore di attività.

Agevolazioni a cui ha diritto l’impresa: il costo relativo al percorso formativo dell’apprendista è interamente coperto dal voucher provinciale, senza oneri per l’azienda che partecipa

Organizzazione dei corsi

I corsi possono essere organizzati sotto forma di corso strutturato o di progetto formativo.

Il corso strutturato è rivolto a classi di allievi con caratteristiche omogenee relativamente al titolo di studio ed al settore professionale di provenienza..

Il progetto formativo è rivolto a gruppi di allievi con caratteristiche non omogenee per settore professionale di appartenenza, ma omogenee per titolo di studio.

In questo caso, il progetto si sviluppa con percorsi modulari flessibili di cui una parte è comune a tutte le professionalità (competenza comuni) ed un’altra è invece divisa in moduli professionalizzanti specifici per ogni settore di appartenenza.

La formazione esterna realizzata presso l’ente di formazione deve riguardare due aree di contenuti stabilite da normativa:

  • - L’area delle competenze trasversali (competenze relazionali, disciplina del rapporto di lavoro, sicurezza sul lavoro, organizzazione ed economia), competenze alle quali deve essere destinato almeno il 35% del monte ore totale dedicato alla formazione esterna;
  • - L’area delle competenze tecnico-scientifiche e operative, specifiche in funzione dei diversi settori produttivi e delle varie figure professionali in cui si raggruppano gli apprendisti.

 

Per richiedere maggiori informazioni compilare il form sottostante

Nome e Cognome (richiesto)

Indirizzo email (richiesto)

Telefono (richiesto)

captcha

Inserisci il codice soprastante per poter inviare il messaggio